Come Conservare l’Aglio in Casa

L’aglio è sicuramente uno degli “aromi” più comuni presenti in cucina, ma spesso possono esserci dei problemi per quanto riguarda la sua conservazione, soprattutto per lunghi periodi.

Il frigorifero può essere una soluzione “temporanea”. In alternativa è possibile congelarlo in freezer.
Prima di fare ciò bisogna però seguire dei piccoli accorgimenti che rendono più semplice il suo utilizzo futuro.

Bisogna infatti suddividere l’aglio in tutti i suoi spicchi e poi pelarli singolarmente.
Gli spicchi devono però essere completamente asciutti, e per questo è necessario lasciarli qualche ora all’aria aperta (o, in alternativa, asciugarli singolarmente con un panno).

Poi si può procedere col congelamento, all’interno di un recipiente (in plastica o vetro) con chiusura ermetica.